FERIE ESTIVE

La CA.GI.MA. informa la spettabile clientela che gli impianti e gli uffici di Sinnai resteranno chiusi per le ferie estive

dal giorno 11 al giorno 26 Agosto….

AVVISO ORARIO CHIUSURA ANTICIPATO

,

Ordinanza 108/2018 Comune di Sestu

La Responsabile del Settore Polizia Locale
Richiamata l’ordinanza numero 102 del 10 luglio 2018, riguardante la realizzazione del piano dei lavori di sistemazione di alcune strade interne all’abitato, proposto dall’Ingrosso Mercato Agroalimentare della Sardegna S.r.l., con sede ad Olbia, per il quale si dovrà procedere al rifacimento del manto stradale mediante asfalto bituminoso, previa fresatura, vedendo interessate la vie: Fiume, San Salvatore, piazza San Salvatore, Porrino, Puccini, Giordano, viale Cimitero, Salvemini, Labriola, Loi e Siotto;
Considerato che per ultimare i lavori nella via Fiume, nel tratto compreso tra la via Roma e la via Mantova si rende necessario, per consentire la manovra agevole delle macchine operatrici vista la ristrettezza della strada, interdire al transito e la sosta ambo i lati la via Roma nei giorni 31 luglio e 1 agosto 2018;
Ritenuto opportuno, per ragioni di sicurezza stradale e di pubblico interesse, dar corso al provvedimento richiesto, limitando per quanto possibile i disagi alla cittadinanza;
Visti l’articolo 5 comma 3, gli articoli 6, 7, 20, 21, 38, 39, 158 e 159 del Codice della Strada, approvato con Decreto Legislativo numero 285 del 1992 e successive modifiche ed integrazioni, e il Regolamento di Esecuzione approvato con il Decreto Presidente della Repubblica numero 495 del 16 dicembre 1992;
Attesa la propria competenza all’adozione del presente atto in base all’articolo 107 del Decreto Legislativo 18 agosto 2000 numero 267 e successive modifiche e al Decreto Sindacale 7/2017;
Ordina
nei giorni martedi 31 luglio e mercoledì 01 agosto 2018, dalle ore 7,00 alle ore 18,00 e, comunque fino al termine dei lavori, la circolazione stradale in via Roma, via Giulio Cesare , via Gorizia e via Gramsci ,sarà regolamentata come segue:
1) VIA ROMA :
divieto di transito e sosta ambo i lati;
2) VIA GIULIO CESARE:
3) divieto di svolta a sinistra per via Roma;
4) PONTE VIA GORIZIA:
divieto di svolta a sinistra per via Roma;
5) VIA GORIZIA :
il divieto di svolta a destra all’intersezione con la via Roma;
6) VIA GRAMSCI:
divieto di svolta a destra all’intersezione con la via Roma;
Demanda
– alla Società richiedente e all’Impresa incaricata dei lavori, di posizionare la segnaletica stradale regolamentare e di cantiere, e a mantenerla in perfetta efficienza e visibilità, nonché adottare tutti gli accorgimenti necessari per garantire la sicurezza dell’area interessata dai lavori, e consentire ove possibile, l’accesso ai residenti. Ogni onere e responsabilità per danni che dovessero verificarsi a persone o cose durante l’esecuzione dei lavori sarà a totale carico del richiedente, esonerando l’Amministrazione Comunale da qualsiasi responsabilità al riguardo;
– agli Ufficiali e agli Agenti di Polizia stradale, di cui all’articolo 12 del Codice della Strada, di vigilare sull’osservanza della presente Ordinanza.
Avverte
– che chiunque violi le disposizioni della presente ordinanza sarà soggetto al pagamento delle sanzioni pecuniarie previste dal Codice della Strada, ivi compresa l’eventuale sanzione accessoria della rimozione forzata del veicolo;
– che contro il presente provvedimento può essere presentato ricorso:
– entro 60 giorni dall’adozione al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ai sensi dell’articolo 37 comma 3 del Codice della Strada, approvato con Decreto Legislativo 30 aprile 1992, numero 285 e successive modifiche e integrazioni, da presentarsi con le formalità prescritte dall’articolo 74 del Regolamento di Esecuzione al Codice della Strada, approvato con Decreto del Presidente della Repubblica 16 Dicembre 1992 numero 495 e successive modifiche e integrazioni, per la segnaletica;
– entro 60 giorni dall’adozione al T.A.R. Sardegna, ai sensi della Legge 1034 del 1971;
– oppure entro 120 giorni dall’adozione, ricorso straordinario al Capo dello Stato, ai sensi del Decreto del Presidente della Repubblica 1199 del 1971.
La presente Ordinanza viene:
– pubblicata all’Albo Pretorio e nel Sito Internet istituzionale, e notificata allo Studio d’Ingegneria Dr. Ing. Bruno Ligas – Monserrato e alla CA.GI.MA. S.r.l., con sede a Sinnai in località Bellavista snc;
– trasmessa al Comando Polizia Locale, all’Ufficio Tecnico – settore Infrastrutture e Strade, e ai Carabinieri di Sestu per quanto di competenza, e alla Prefettura-UTG di Cagliari, al Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Cagliari, alla Centrale Operativa SUEM 118 Cagliari, e all’ARST – Direzione Generale Cagliari, per opportuna conoscenza;
La Responsabile del Settore Polizia Locale
Dottoressa Federica Schivo

Nuovo acquisto: Vogele super 1203

CAGIMA-STESA-BITUME CAGIMA-VOGELE-ASFALTO

 

NUOVO ACQUISTO PER LA STESA DEI CONGLOMERATI

VOGELE SUPER 1203

 

 

 

ANAS SPA

ATI SER.LU. COSTRUZIONI SRL – CA.GI.MA. SRL – CONGLOMERATI BITUMINOSI SRL Oggetto: CA 45/16 Accordo quadro triennale per l’esecuzione di lavori di manutenzione straordinaria della pavimentazione delle strade statali di competenza ANAS nella Regione Sardegna- (Cod. CUP: F77H16000580001).
IMPORTO COMPLESSIVO A BASE D’APPALTO EURO 15.000.000,00

SEMINARIO TECNICO SULLA MANUTENZIONE STRADALE PER TECNICI, PROGETTISTI E IMPRESE DEL SETTORE

GUARDA IL  PROGRAMMA

IVI PETROLIFERA SpA, con la collaborazione del SITEB ed il patrocinio della Regione Sardegna e della Provincia di Oristano, è lieta di invitarvi all’evento “LA BUONA STRADA – ORISTANO”.

La rassegna itinerante di convegni, dopo aver contato più di 1.000 partecipanti in tutta Italia e oltre 23 imprese aderenti, giunge alla 9^ edizione e approda in SARDEGNA con un’unica data a ORISTANO il 22 Settembre 2017.

Il progetto è finalizzato a fornire le CONOSCENZE e le COMPETENZE TECNICHE necessarie a sviluppare un approccio innovativo ed avanzato in tema di realizzazione e manutenzione delle PAVIMENTAZIONI STRADALI.

Verranno presentate le TECNOLOGIE ed i PRODOTTI più prestazionali, con particolare attenzione ai criteri fondamentali per la scelta dei migliori materiali anche in ottica di SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE.

La partecipazione dà il diritto a 6 crediti formativi professionali per ingegneri.